SEI IN > VIVERE PERUGIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il ministro della salute Schillaci ha visitato il Residence "Daniele Chianelli"

1' di lettura
14

La visita in Umbria del ministro della Salute, Orazio Schillaci, si è conclusa al Residence “Daniele Chianelli”, dove Schillaci è stato accolto da Franco Chianelli, presidente del Comitato per la vita “Daniele Chianelli”.

Il Presidente, dopo aver illustrato i 34 anni di attività di volontariato dedicato ai malati, bambini, adolescenti e adulti, onco-ematologici, lo ha accompagnato a visitare la struttura che conta 50 alloggi complessivi in cui vengono ospitati, senza costi di affitto e insieme alle loro famiglie, i pazienti in cura nei reparti di Ematologia con Trapianto di midollo osseo ed Oncoematologia pediatrica. “Sono molto felice, ha commentato Franco Chianelli, di aver accolto il ministro della Salute e aver avuto la possibilità di mostrare quanto realizzato in 34 anni di attività di volontariato. Non solo nell’ambito dell’accoglienza ai malati ma anche nel supporto psico-sociale e nel finanziamento alla ricerca.

È stata anche un’occasione per esprimere la gratitudine mia e dei malati per l’acquisto del nuovo acceleratore lineare, uno strumento di ultima generazione, fondamentale per la battaglia contro le terribili malattie onco-ematologiche”. “Quello che ho visto al Residence, ha commentato il ministro, mi ha profondamente colpito. Perugia è un centro di eccellenza internazionale. Quale posto migliore per questo straordinario connubio: ricerca, cura e solidarietà” A conclusione della giornata il senatore Zaffini presidente della commissione Sanità ha fatto un annuncio “Faremo l'IRccs a Perugia”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite WhatsApp, Facebook Twitter e Telegram di Vivere Perugia .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waViverePerugia oppure aggiungere il numero 388 1523781 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Telegram cerca il canale @vivereperugia o Clicca QUI.
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Twitter Clicca QUI per seguire il profilo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2024 alle 21:20 sul giornale del 18 maggio 2024 - 14 letture






qrcode