SEI IN > VIVERE PERUGIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Città della Pieve: turismo, "2022 anno della rinascita". A Pasqua l'80% di presenze in più rispetto al 2019

1' di lettura
130

“Il 2022 può segnare l'anno della rinascita a Città della Pieve per il settore turistico”. E' quanto emerge dal report turistico-territoriale elaborato dall'Ufficio Turistico Comunale e reso noto dall’Amministrazione comunale.

Un report che rappresenta le presenze registrate nel periodo di Pasqua 2022 e dal quale emerge un aumento pari all'80,423% rispetto alla Pasqua 2019. "Un risultato sicuramente promettente – commentano gli Amministratori - se consideriamo che il dato rapportato è addirittura di un periodo pre-covid. L'impegno profuso nei progetti legati alla promozione turistica sta dando buoni frutti, anche se ancora non sufficienti dal punto di vista economico per permettere ai nostri operatori di recuperare quanto perso durante l'emergenza".

"La pandemia – prosegue la nota – ha avuto delle ricadute importanti sulla nostra economia e sicuramente nella ripresa del settore turistico ha giocato e giocherà un ruolo fondamentale la corretta allocazione dei fondi pubblici. Noi abbiamo deciso sin da subito di investire budgets importanti sul completo restyling della brand image, della brand identity e della brand reputation, sul marketing, sulla promozione e sulla detassazione degli operatori. E questa strategia sta ottenendo un buon riscontro. Auspichiamo che gli investimenti propedeutici alla promozione della stagione estiva confermino il trend ascendente e segnino il 2022 come anno della rinascita di Città della Pieve nel settore turistico".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite WhatsApp, Facebook Twitter e Telegram di Vivere Perugia .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waViverePerugia oppure aggiungere il numero 388 1523781 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Telegram cerca il canale @vivereperugia o Clicca QUI.
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Twitter Clicca QUI per seguire il profilo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2022 alle 12:26 sul giornale del 23 aprile 2022 - 130 letture