SEI IN > VIVERE PERUGIA > CRONACA
articolo

Vedono la polizia e cercano di fuggire, bloccati e denunciati tre romeni per possesso di oggetti da scasso

2' di lettura
113

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia hanno fermato e denunciato per porto di oggetti atti allo scasso tre cittadini rumeni di 26 anni che hanno tentato di sfuggire a un tentativo di controllo da parte della Volante nella zona industriale di Ponte San Giovanni.

È accaduto stanotte, all'una circa, quando gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Perugia sono stati attirati da una macchina con targa straniera con tre passeggeri a bordo. Gli agenti, insospettiti dal veicolo che alla vista dei poliziotti ha cercato di dileguarsi accelerando, sono riusciti a fermare l'auto. Sentiti dagli operatori, il conducente e i passeggeri hanno, dapprima, dichiarato di non comprendere la lingua italiana e, successivamente, di essere in vacanza con alcuni amici.

Tuttavia, nessuno dei tre è riuscito a fornire spiegazioni circa la loro presenza in quella zona industriale. Gli agenti, a quel punto, hanno proceduto a un controllo più approfondito riscontrando che uno dei tre era gravato da precedenti per maltrattamenti in famiglia, false attestazioni e appropriazione indebita. Accompagnati per una compiuta identificazione, gli operatori hanno anche proceduto a un controllo più accurato del veicolo che aveva insospettito gli agenti per via di alcune impronte presenti sul cofano.

All'interno del vano portaoggetti, i poliziotti hanno trovato sei seghe per tagliare il ferro; nel bagagliaio, inoltre, è stata rinvenuta una valigia con numerosi attrezzi da lavoro di cui i tre non sono stati in grado di fornire alcuna giustificazione. Altri due seghetti, infine, sono stati rinvenuti nascosti sul vano motore, vicino ai gruppi ottici. Considerata l'ora e l'incongruità di quanto dichiarato dai tre stranieri, sono stati deferiti all'Autorità Giudiziaria per il reato di porto di oggetti atti allo scasso. Gli attrezzi, invece, sono stati sottoposti a sequestro.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite WhatsApp, Facebook Twitter e Telegram di Vivere Perugia .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waViverePerugia oppure aggiungere il numero 388 1523781 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Telegram cerca il canale @vivereperugia o Clicca QUI.
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Twitter Clicca QUI per seguire il profilo.



Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2022 alle 18:37 sul giornale del 21 aprile 2022 - 113 letture