SEI IN > VIVERE PERUGIA > CRONACA
articolo

Extracomunitaria sorpresa alla guida di un veicolo privo di assicurazione e già sottoposto a sequestro

1' di lettura
130

Continuano i servizi e i controlli della Polizia di Stato lungo le grandi arterie stradali che attraversano la provincia di Perugia, al fine di garantire la sicurezza della circolazione, la viabilità e assicurare il rispetto delle norme del Codice della Strada.

Ieri pomeriggio, nell'ambito dei precitati servizi effettuati lungo la E45, all'altezza di Ponte San Giovanni, gli agenti della Polizia Stradale di Perugia hanno fermato e controllato una donna extracomunitaria alla guida di un'utilitaria. Dagli accertamenti degli operatori è emerso che il veicolo della donna era sprovvisto di copertura assicurativa e sottoposto a sequestro amministrativo.

La stessa, infatti, era stata fermata a un controllo i primi giorni di marzo e, per gli stessi motivi, era stata sanzionata dagli agenti. Gli approfondimenti dei poliziotti, inoltre, hanno permesso di constatare che la donna era priva del permesso di soggiorno, rigettato dalla Prefettura di Perugia nel corrente mese di marzo.

Dopo averle notificato il rigetto della sua istanza di permesso di soggiorno, gli agenti hanno contestato alla donna una nuova sanzione per aver circolato con un veicolo privo di copertura assicurativa e sotto sequestro e proceduto al ritiro della patente di guida. L'autovettura, invece, è stata affidata in giudiziale custodia per l'avvio della procedura finalizzata alla confisca.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite WhatsApp, Facebook Twitter e Telegram di Vivere Perugia .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waViverePerugia oppure aggiungere il numero 388 1523781 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Telegram cerca il canale @vivereperugia o Clicca QUI.
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Twitter Clicca QUI per seguire il profilo.



Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2022 alle 13:39 sul giornale del 01 aprile 2022 - 130 letture