La storia di Laura: da Ponte Felcino alla BBC

2' di lettura 08/10/2021 - La cantante perugina Laura Welle, è la prima artista indipendente italiana ad essere stata trasmessa in radio dalla BBC.

Laura Bazzucchi, in arte Laura Welle si sta facendo spazio nell’industria musicale, che le sta riservando molte sorprese. Appassionata di musica sin da bambina, nel 2018 decide anche di cambiare cognome, con lo pseudonimo “Welle”, parola tedesca che significa “Onda”. Inizia a lavorare al suo primo EP in inglese, composto da 8 brani la cui uscita e promozione era prevista proprio nel periodo dell’inizio del lockdown. Laura comunque decide di sfruttare al meglio questa emergenza e lavora ad un singolo dance e dal sound estivo e nasce così “Sing My Song”, che registra da subito molti consensi negli Stati Uniti. In seguito esce “I Need" a marzo 2021. Quest’anno é reduce dal piccolo grande successo del brano estivo “Wild", uscito il 15 luglio, scritto da lei e prodotto dallo spagnolo Pablo Suárez, in arte Kiddest. Ha ricevuto molti consensi sulla piattaforma statunitense Stationhead, nella quale molti artisti indipendenti condividono la loro musica. Proprio qui ha collezionato interviste in diversi stati americani e in Asia. “È stato bellissimo parlare ai microfoni di radio che si trovano dall’altra parte del mondo! Devi prendere il via con il fuso orario ma è davvero divertente!” – ha raccontato Laura, al vostro cronista. Il 1° ottobre è uscita con il brano: ‘The Wave’, scritto da lei e prodotto da Paul Sawyer, dj, produttore, giornalista e co-proprietario dell’etichetta inglese Krafted. “‘The Wave’ parla di cambiamento, di una vera e propria metamorfosi. È ciò che ci accade quando iniziamo a vedere il mondo con occhi nuovi. In fondo è questo che siamo, una continua evoluzione.” Ha spiegato Laura, nel descrivere il brano Progressive House, genere che ha sperimentato per la prima volta. “Paul ha ascoltato alcuni miei brani ed è rimasto entusiasta del mio stile e timbro. È così che è nata questa collaborazione”. ‘The Wave’ è uscita in otto versioni diverse (di cui 2 remix estesi e 2 radio edit), da poter ascoltare su Spotify, a cui hanno lavorato anche altri 2 dj e producers Spada e Forerunners Ma la soddisfazione più grande è arrivata dalla radio inglese BBC, che ha trasmesso il brano per ben 2 volte, la prima in anteprima d’uscita e la seconda il 2 ottobre. Questo ha reso Laura la prima artista indipendente (senza essere sotto contratto discografico) e la prima donna italiana ad essere stata trasmessa sulla nota emittente radio londinese. Per ascoltare il brano: https://open.spotify.com/track/5W015jYdc25bnAdHzpP54e?si=yChrtTFdQX-wXX7-uVq8og&utm_source=copy-link&dl_branch=1

Instagram di Laura Welle: https://www.instagram.com/iamlaurawelle/






Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2021 alle 12:08 sul giornale del 09 ottobre 2021 - 1264 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnjf





logoEV
logoEV
logoEV