Facilitatori digitali a servizio dei cittadini: al via a Villa Umbra il corso #Linkedumbria_DigiPass promosso da Regione con Suap

3' di lettura 14/09/2021 - Rafforzare le competenze degli operatori dei DigiPass dell’Umbria e garantire così a tutti i cittadini le stesse opportunità di accesso ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione: è quanto si propone il percorso formativo “#Linkedumbria_DigiPass. Target e ruolo del facilitatore digitale”, in partenza dal 14 settembre a Villa Umbra.

Il percorso, curato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, è promosso da Regione Umbria e finanziato grazie al Fondo sociale europeo 2014-2020 - OT11, dedicato al rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa a supporto della realizzazione del Piano Digitale Regionale triennale, Obiettivo tematico 2.

Nell’arco di cinque incontri, in programma fino al prossimo 14 ottobre sotto il coordinamento didattico di Davide Ficola, saranno approfonditi oltre al ruolo del facilitatore, i principi fondamentali della comunicazione efficace e le tecniche di negoziazione e gestione del conflitto sia per migliorare la comunicazione individuale, che di gruppo durante le riunioni.
Sotto la lente anche, Spid, PagoPA, Fascicolo Sanitario Elettronico, Sistema delle prenotazioni - Digital Green Certificate e App IO – Sanità. Un modulo sarà dedicato all’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente, Open Data e all’organizzazione della comunicazione integrata tra sito, social della Regione e Digipass.
Il percorso si concluderà con un focus su comunicazione istituzionale e social network.

I DigiPass della Regione Umbria, realizzati grazie ad un progetto del POR FESR 2014-2020, sono già attivi sul territorio regionale e si configurano come luoghi di “facilitazione digitale” aperti in collaborazione con i Comuni capofila delle 12 aree sociali umbre. Sono luoghi pubblici ad accesso libero, in cui è possibile interfacciarsi con degli esperti, i facilitatori digitali, in grado di accompagnare cittadini e imprese nell’utilizzo di servizi digitali pubblici.

Interverranno, in qualità di docenti, Francesco Azzola, Responsabile Progettazione e conduzione PaaS e SaaS, Umbria Digitale Scarl; Stefano Domian, Responsabile Comunicazione, Umbria Digitale Scarl; Alfredo Larotonda, Responsabile Area progettazione, Umbria Digitale Scarl; Paolo Millucci, Analista Programmatore, esperto in tematiche relative all’anagrafe degli Enti locali, Umbria Digitale Scarl; Azzurra Pantella, Project Manager, progettista SW, esperta in gestione e analisi dei dati, Umbria Digitale Scarl; Annarita Pitruzzella, esperta in materia di social media; Monica Puel, esperta di metodologie di programmazione e progettazione partecipata europea e gestione gruppi di lavoro; Francesco Solinas, Responsabile Ambito Sanità, Umbria Digitale Scarl; Samanta Zamboni, Business Coach, esperta di formazione professionale, personale e di ingegneria delle prestazioni aziendali.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite i canali Telegram, così come sono disponibili anche le pagine Facebook:
li raggiungerete in un click tramite i link nella tabella sotto.

Regione Telegram Social
Umbria @vivereumbria Facebook
Città Telegram Social
Assisi @vivereassisi Facebook
Città di Castello @viverecittadicastello Facebook
Foligno @viverefoligno Facebook
Gubbio* @viveregubbio Facebook
Orvieto @vivereorvieto Facebook
Perugia @vivereperugia Facebook
Spoleto @viverespoleto Facebook
Terni @vivereterni Facebook

*Per Vivere Gubbio è attivo il servizio anche su WhatsApp (Info QUI): è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2021 alle 11:01 sul giornale del 15 settembre 2021 - 125 letture

In questo articolo si parla di attualità, gubbio, perugia, foligno, orvieto, città di castello, umbria, assisi, terni, spoleto, regione umbria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ci7d





logoEV
logoEV
logoEV