Vaccini, Presidente Tesei: l'Umbria punta ad avere 7 mila dosi di vaccino al giorno

1' di lettura 07/04/2021 - "Stiamo andando avanti in base a quelle che sono le dosi che arrivano, ha sottolineato Tesei, e quindi non sempre si possono rispettare le programmazioni, ma il generale Figliuolo ci ha garantito le quantità con una prospettiva di incremento interessante a partire dalla prossima settimana".

L'Umbria conta di ottenere "a breve" un aumento delle dosi di vaccino giornaliere che riceve, passando nel giro di 7-10 giorni, da 4 mila ad una prospettiva di 7 mila. Lo ha annunciato la presidente della Regione, Donatella Tesei, ospite di 'Un Giorno da pecora' su Rai Radio1.

In merito al rispetto delle programmazioni, al conduttore che gli ha poi chiesto il motivo per cui a Pasqua l'Umbria ha fatto "solo" 18 vaccini Tesei ha risposto che "la circostanza corrisponde al vero, con il coinvolgimento solo dei medici di medicina generale e la chiusura dei punti vaccinali, ma è stata dettata dal fatto che la sanità regionale ha ritenuto di dover conservare 3.500 dosi per il richiamo e la seconda dose perché non avevamo avuto ancora conferma delle forniture successive".

"A Pasquetta invece, dopo aver avuto conferma della disponibilità - ha aggiunto -, siamo ripartiti con la riprogrammazione e abbiamo inoculato 4.146 dosi, mentre martedì altre 4.400 di cui oltre 3 mila per gli ultraottantenni. Per una regione come la nostra non sono poche".






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2021 alle 17:55 sul giornale del 09 aprile 2021 - 225 letture

In questo articolo si parla di attualità, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWph