SEI IN > VIVERE PERUGIA > CRONACA
articolo

Effettuate venti ordinanze di custodia cautelare tra le schiere della Camorra

1' di lettura
327

Carabinieri

Questi provvedimenti sono stati adottati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli al termine di un'inchiesta sulle attività svolte dai clan "Bifone" e "Petruolo" per conto del clan "Belforte" di Marcianise (Caserta)

Nella mattina di Mercoledì 11 febbraio sono scattate 20 ordinanze Omicidi, estorsioni e incendi, la mafia colpisce ancora: 20 arresti nella notte
cautelari nelle provincie di Caserta, Napoli, Avellino, Frosinone, Alessandria, Perugia e Pordenone.

Potrebbe interessarti: http://www.perugiatoday.it/cronaca/mafia-perugia-arresti.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PerugiaToday/100142986753754

I reati per cui sono state applicate queste sanzioni sono quelli di associazione per delinquere di stampo mafioso, tentativo di omicidio, incendio doloso, porto abusivo di armi, usura, estorsione e spaccio di sostanze stupefacenti, tutti commessi con l'aggravante del metodo mafioso.

Tra gli arrestati ci sono anche alcune persone ritenute responsabili di aver commesso atti intimidatori tra il 2004 e il 2005 nei confronti di due carabinieri di Caserta, un brigadiere e di un maresciallo.

Omicidi, estorsioni e incendi, la mafia colpisce ancora: 20 arresti nella notte



Carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2015 alle 10:09 sul giornale del 12 febbraio 2015 - 327 letture