...

Le segreterie regionali/provinciali dell'Umbria di Filctem Cgil, Flaei Cisl e Uiltec Uil da anni denunciano come, a fronte delle uscite del personale di E-distribuzione, non si sia provveduto in modo adeguato a fare le necessarie assunzioni. Enel invece di assumere continua a impoverire la propria struttura organizzativa, caricando sulle spalle dei lavoratori oneri sempre maggiori.


...

Si è svolta lunedì, in modalità videoconferenza, rispettando al massimo la sicurezza per i lavoratori, l'assemblea con i dipendenti Trafomec, con all'ordine del giorno il contenuto del confronto svolto venerdì scorso con i rappresentanti dell'azienda.









...

I lavoratori della Trafomec, riunitisi in assemblea lunedì 19 ottobre 2020, hanno deciso di rispondere alla provocazione aziendale di rinviare, pochi minuti prima dell'inizio, l'atteso incontro previsto per venerdì scorso, con la proclamazione di uno sciopero di quattro ore, che si terrà martedì 20 ottobre. 







...

"Ripartire dal lavoro non è il solito slogan, ma una necessità, quasi un obbligo in questo momento storico". Con queste parole Riccardo Marcelli, della Cisl di Terni-Orvieto, ha aperto l'iniziativa regionale di Cgil, Cisl e Uil dell'Umbria, inserita nella giornata di mobilitazione nazionale promossa dalle tre organizzazioni sindacali per rimettere al centro – appunto – i temi del lavoro.



...

"Chiediamo di accendere un riflettore sulla situazione, davvero critica, delle lavoratrici e dei lavoratori delle mense scolastiche. Parliamo di centinaia di donne e uomini nella nostra regione che hanno un ruolo estremamente delicato, visto che ogni giorno si occupano di cucinare, servire e trasportare le pietanze ai ragazzi e alle ragazze delle scuole umbre, materne, primarie, secondarie e università".


...

Un contratto importante, arrivato dopo nove mesi di trattativa e in piena emergenza Covid-19, ma un contratto, ancora, non per tutti. Parliamo del nuovo Ccnl dell'industria alimentare (2019-2023), che interessa in Umbria circa 10mila lavoratrici e lavoratori, e che è stato sottoscritto lo scorso 31 luglio dai sindacati di settore, Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil, ma non riconosciuto da tutte le associazioni datoriali, influenzate dalla pressione (contraria) della nuova dirigenza di Confindustria.



...

La Pubblicelli srl, agenzia pubblicitaria che opera nel mondo dello spettacolo, cerca nuovi collaboratori in tutta Italia per formare un team capace di realizzare qualsiasi sogno...



...

Le lavoratrici e i lavoratori della pasticceria Sandri, storico esercizio commerciale di corso Vannucci a Perugia, chiedono rispetto e soprattutto chiedono di conoscere il proprio destino. E lo fanno attraverso il loro sindacato, la Flai Cgil, dopo aver inutilmente atteso notizie riguardo la riapertura del negozio, a seguito del lockdown, che purtroppo non è mai avvenuta.



...

Si e tenuto martedì mattina, 28 luglio, l'incontro tra le organizzazioni sindacali rappresentanti di tutti i lavoratori di Umbria Salute (diretti e somministrati), Filcams e Nidil Cgil, Fisascat e Felsa Cisl, Uiltucs e Uiltemp Uil, e la terza commissione consiliare con la presenza sia dell'assessore alla Sanità Coletto che del direttore generale Dario.


...

Felsa Cisl, Nidil Cgil e Uiltemp Uil, assieme alle categorie degli agroalimentaristi (Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil) e delle rappresentanza confederali di Cgil, Cisl e Uil Terni, lunedì mattina (27 luglio 2020) hanno incontrato a Terni gli onorevoli umbri per porre l'attenzione sulla questione dei lavoratori stagionali.


...

"Temiamo che questa prima parte di ripresa, difficile e parziale, vada a coinvolgere solo un numero limitatissimo di personale del settore culturale. I comparti che rischiano di chiudere i battenti sono quelli più fragili dello spettacolo dal vivo, dal teatro, alla musica, alla danza. Parliamo di almeno 2000 lavoratrici e lavoratori del territorio".



...

Si è svolto venerdì l'incontro tra la presidente della 3° commissione consiliare della Regione Umbria e le organizzazioni sindacali che rappresentano i lavoratori diretti e somministrati di Umbria Salute, Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp. All'incontro era presente anche la vice presidente del consiglio Paola Fioroni.







...

Cgil Cisl Uil evidenziano la preoccupazione per la riorganizzazione in atto in azienda e in particolare per i 180 precari i cui contratti andranno in scadenza tra qualche mese. Lavoratori e lavoratrici che durante l’emergenza Covid19 hanno garantito la presenza e hanno dato il loro contributo nella gestione di migliaia di pratiche e prenotazioni presso i Cup.