Pusher 21enne arrestato a Fontivegge: aveva con sé 18 dosi di eroina e marijuana

1' di lettura 13/01/2021 - Un ragazzo di 21 anni di nazionalità nigeriana, senza fissa dimora e con numerosi precedenti è stato arrestato dalla polizia di Perugia, nell’ambito di un controllo nella zona della stazione ferroviaria di Fontivegge.

Gli agenti, con tre volanti giunte sul posto, sono entrati nel palazzo, contraddistinto da un vasto androne con svariati corridoi posti nel perimetro circolare della struttura e hanno bloccato le vie di fuga. Poi hanno fermato due ragazzi: il 21enne nigeriano e un 26enne del Gambia.

Il gambiano é risultato pulito, mentre il 21enne nigeriano, senza fissa dimora e con numerosi precedenti di polizia, aveva nella tasca del giubbotto, 18 involucri di cellophane termosaldati contenenti eroina, 4 spinelli di sostanza di erba in un pacchetto di sigarette e altri due involucri trasparenti termosaldati pieni di marijuana. Oltre a detenzione a fini di spaccio, le manette sono scattate anche per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Processato per direttissima, ha patteggiato un anno di reclusione.






Questo è un articolo pubblicato il 13-01-2021 alle 18:11 sul giornale del 14 gennaio 2021 - 113 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJht