Nuova illuminazione pubblica e videosorveglianza per Fontivegge Romizi: "custodire e valorizzare questa zona della città"

3' di lettura 19/11/2020 - Il Sindaco Romizi, accompagnato dagli assessori Numerini, Scoccia, Giottoli e Pastorelli e dai tecnici del Comune, ha inaugurato questo pomeriggio i nuovi interventi realizzati nell’ambito del bando Periferie e Agenda Urbana,

che hanno riguardato il Parco della Pescaia e tutta l’area fino alla piazza del Bacio, alla presenza di cittadini e associazioni e dei Portieri di Quartiere che operano a Fontivegge. In particolare, per la riqualificazione del Parco della Pescaia sono stati sistemati il viale principale e le pertinenze della casa colonica esistente, inoltre tra di essi è stato realizzato un nuovo viale di accesso, al fine di garantire la massima accessibilità anche alle persone con ridotta mobilità. È stata, quindi, ampliata l’area cani presente sul lato Est, con spazi suddivisi per cani di piccola e media taglia e cani di grande taglia, e attrezzata con nuove panchine. A potenziamento dell’area giochi esistente, nelle immediate vicinanze della casa colonica, in prossimità dei parcheggi, è stata realizzata una nuova area giochi per i bambini, con panchine e tavoli picnic e contenitori in legno da destinarsi a orto didattico. Infine, sono stati effettuati diversi interventi di manutenzione sulle alberature presenti, gli arredi del parco, le scalinate e le caditoie presenti lungo i viali. In piazza del Bacio, invece, è stata realizzata la nuova pista da Skateboarding con contestuale riqualificazione dell’area verde esistente.

L’ingresso all’area Skate -di circa 600 mq- è garantito da un nuovo viale che si ricollega alla piazza, mentre nell’area verde, finora poco utilizzata se non come area di sgambamento cani, sono state installate sedute e bacheche informative, e a breve verrà attivata una rete wifi libera e implementate le attrezzature fitness disponibili liberamente. In tutta l’area oggetto del bando stesso, da via Settevalli a via XX Settembre, sono stati effettuati anche ulteriori interventi di miglioramento e ampliamento delle reti di pubblica illuminazione, in un’ottica di risparmio energetico riduzione dell’inquinamento luminoso, e di videosorveglianza, con l’installazione di 46 telecamere complessivamente. In particolare, la nuova illuminazione di piazza Nuova e piazza del Bacio, completata anche dal sottopasso del Broletto e dalla passerella pedonale verso Case Bruciate, ha permesso di evidenziare le opere d’arte presenti, quali il muro a Gramsci di Colombo Manuelli e l’opera scultorea in metallo “Luisa” di Bruno Ceccobelli.

Anche le tre fontane dell’area –la fontana della Stazione, in piazza Vittorio Veneto, quella di Aldo Rossi, in piazza Nuova e la fontana delle Fonti di Veggio, in piazza Oddi Sforza- sono state oggetto di ulteriori inter-venti di restauro conservativo, rifunzionalizzazione, con conseguente adeguamento normativo agli impianti idraulici ed elettrici, e illuminazione, che ha permesso non solo il recupero dei beni, ma anche la riqualificazione complessiva del contesto urbano e una mag-giore sicurezza dell’area. Complessivamente, l’investimento è stato pari a oltre 1 milione e 300mila euro, di cui quasi 500mila per la riqualificazione del Parco della Pescaia e piazza del Bacio, 400mila per l’illuminazione dal parco Vittime della Foibe al parco della Pescaia, compresa la pista da Skate, i campetti di via Diaz, via Ettore Ricci e altre vie della città, a cui si sono aggiunti 250mila euro per le 46 nuove telecamere installate e 184mila euro per le fontane. Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Romizi che ha tenuto a ribadire l’importanza strategica di tutta l’area e la particolare attenzione che l’amministrazione comunale vi pone. “Custodire e valorizzare questa zona della città -ha detto- attraendo in essa una nuova vitalità, sana, è la strada che stiamo percorrendo, con la volontà anche di ridare protagoni-smo






Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2020 alle 21:00 sul giornale del 20 novembre 2020 - 147 letture

In questo articolo si parla di cronaca, perugia, comune di perugia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCKO





logoEV
logoEV