Notti brave al lago Trasimeno, 2 arresti

1' di lettura 13/09/2020 - Lavoro intenso per i Carabinieri di Città della Pieve

Due arresti da parte dei Carabinieri di Città della Pieve, ed un unico denominatore: la droga. A Passignano un ragazzo di 25 anni albanese, senza fissa dimora, è stato fermato con nella mano due piccoli involucri di cellophane, contenenti 2 grammi di cocaina. Addosso gli hanno trovato 320 euro, probabilmente frutto dello spaccio. E' stato tratto in arresto, convalidato dal giudice che ha disposto la misura cautelare. Per lo stesso reato è stato arrestato, a Magione, un 50 enne pregiudicato italiano residente a Perugia.

Nella autovettura i Carabinieri hanno trovato, in un contenitore di alluminio, 9 involucri con dentro la cocaina da un grammo l'uno, 11 involucri identici in tasca e altri 25 grammi di cocaina a casa oltre 3 bilancini elettronici di precisione, materiale vario per il confezionamento e 5750 euro più 100 dollari americani, tutto frutto probabilmente della spaccio. Anche lui, dopo le procedure di rito, è stato portato al Carcere di Capanne.






Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2020 alle 17:16 sul giornale del 15 settembre 2020 - 328 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvRG





logoEV