Premiate in Umbria le scuole vincitrici del concorso Green Pirates promosso da Estra Prometeo e Legambiente

26/05/2017 - Tanti premi per le scuole umbre che hanno preso parte al concorso “Green pirates” indetto da Estra Prometeo in collaborazione con Legambiente. La cerimonia di premiazione si è svolta questa mattina a Perugia presso la Casa dell’associazionismo alla presenza di Vanessa Pallucchi, presidente nazionale Legambiente scuola e formazione, Chiara Saccomanno della Comunicazione istituzionale di Estra Prometeo, Alessandra Paciotto presidente Legambiente Umbria, Maurizio Zara, vicepresidente Legambiente Umbria. In platea tantissimi bambini, accompagnati da genitori e insegnanti.

Sul podio di Green Pirates la classe quinta della scuola primaria Villa Pitignano che ha ottenuto il primo premio. Medaglia d’argento alla terza A della scuola secondaria Mario Grecchi mentre al terzo posto si sono classificate ex aequo la terza F e la terza G della secondaria San Paolo. Alle classi vincitrici sono stati consegnati dei buoni per l’acquisto di materiali ludico-didattici.

«Questa esperienza è stata molto positiva per noi e per i ragazzi - ha dichiarato Paciotto- abbiamo raccontato il mondo dell’energia e la nostra attività di Legambienti e gli studenti hanno risposto con ampia partecipazione sia alle lezioni sia negli elaborati». «Se vogliamo cambiare modo di prod urre e gestire le risorse - ha fatto eco Pallucchi- i cittadini devono essere consapevoli e informati. Dobbiamo trasmettere alle nuove generazioni i valori di rispetto ed educazione, per un nuovo modello di sviluppo». «E’ davvero entusiasmante vedere una sala così piena e colorata- le parole di Chiara Saccomanno- c’è una comunità che sta crescendo e in questo caso sono i bambini ad avere molto da insegnare a noi adulti. Estra Prometeo attraverso questa iniziativa ha voluto dimostrare la propria vicinanza alle famiglie, al mondo della scuola e al territorio».

Il concorso Green Pirates, che in Umbria ha coinvolto 7 scuole, 15 classi, 331 alunni e 7 docenti, si sviluppa in diversi percorsi didattici sul tema dell’energia attraverso il lavoro di gruppo e si avvale di esperimenti sui temi dei cambiamenti climatici, effetto serra, efficienza energetica ed energie rinnovabili.

La premiazione si inserisce all’interno del ricco programma del Festival per lo Sviluppo Sostenibile organizzato da Asvis (alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) che andrà avanti fino al 7 giugno con oltre 200 eventi in tutta Italia, con l’obiettivo di confrontarsi e condividere le pratiche virtuose legate allo sviluppo sostenibile.







Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2017 alle 15:58 sul giornale del 27 maggio 2017 - 261 letture

In questo articolo si parla di prometeo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJMx