Rapina in villa, 38enne ucciso a colpi di pistola

carabinieri 1' di lettura 03/03/2012 - Un uomo di 38 anni è stato ucciso a colpi di pistola durante una rapina in villa alla periferia di Perugia. L'abitazione si trova in località Ramazzano.

A compiere la rapina, venerdì sera, sono stati tre giovani ora ricercati. L'uomo avrebbe cercato di reagire ma è stato ferito mortalmente. La villetta si trova in una posizione isolata circondata da alberi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Perugia.

La vittima è il figlio del proprietario della villetta e si trovava casualmente nell'abitazione. All'omicidio ha assistito il nipote del 38enne, un bimbo di otto anni, rimasto illeso. I malviventi sono entrati da una portafinestra della cucina, aperta probabilmente con un calcio. Per ragioni non ancora del tutto chiare il 38enne ha improvvisamente reagito e uno dei rapinatori, tutti a volto coperto, ha sparato alcuni colpi di pistola.

I militari stanno cercando di stabilire se ci siano collegamenti con un'altra rapina in villa compiuta sempre alla periferia di Perugia alcune settimane fa durante la quale una donna venne violentata.






Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2012 alle 11:22 sul giornale del 05 marzo 2012 - 505 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, rapina, perugia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/v2g

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici